FESTA DI SANT’ALBERTO

Tradizionale Festa di Sant’Alberto di Butrio

Domenica 6 Settembre si svolgerà, come di consueto, la Tradizionale Festa di Sant’Alberto, fondatore dell’Eremo, purtroppo quest’anno si svolgerà in forma ridotta rispetto agli anni scorsi con manifestazioni più contenute, nel rispetto delle norme di sicurezza richieste dalla pandemia. Anche la tradizionale Processione non sarà effettuata mentre le messe verranno effettuate nei seguenti orari:

Mattino       ore 10.00

Pomeriggio  ore 16.15

Ore 14.30 sotto la Grande quercia saranno allestiti due tavoli ben distanziati:

  •  Tavolo 1: Rotary Club Valle Staffora con vini Azienda Agricola Montelio, pasta artigianale, biscotti e torte del Ristorante Selvatico, frutta della Val di Nizza, peperoni di Voghera, zucche.
  •  Tavolo 2: torte e biscotti degli Amici di Poggio Ferrato.

Il ricavato sarà totalmente devoluto per il restauro degli affreschi millenari dell’Eremo.

Dalle ore 15 Elena Corbellini, frate Ivan e un membro dell’Auramala Project (associazione culturale Il Mondo di Tels) parleranno degli affreschi e del progetto del loro restauro, di Sant’Alberto e San Luigi Orione, della misteriosa storia e delle ricerche sul re inglese Edoardo II, che forse trovò pace proprio all’Eremo di Sant’Alberto.

Tomba di Re Edoardo II

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.