Porta alla conoscenza di se

1.   Consacriamo il riposo, il silenzio della sera alla conoscenza di noi, all’amore di Dio e delle anime con la preghiera: mettiamo la nostra anima in comunione con Dio: sia un silenzio riparatore che risarcisca Iddio e raddoppi la forza e la fecondità del lavoro per la giornata che viene. (L I,325)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.