Evita l’indurimento del cuore

1.   Quanti pericoli ci circondano! Anche nell’Azione Cattolica e pur nel confessionale troviamo pericoli. E quante dissipazioni ci recano le occupazioni esterne! « Sai tu – scriveva San Bernardo al Papa Eugenio III, suo alunno -, sai tu dove ti porteranno le occupazioni esterne ? Se tu per esse trascuri la preghiera e le pratiche di pietà, le azioni esterne ti porteranno all’indurimento del cuore, e poi… e poi… ». (L II,520)

 

2.   Supplichiamo ogni giorno Iddio che non permetta mai che essa risenta delle massime che sconvolgono tante teste: di quello spirito funesto di novità, di insubordinazione, di superbia nel pensare, parlare ed operare per cui si pretende dare una smentita ai dottori maggiormente stimati e venerati dai cattolici, si tenta screditarli, e quasi si compatiscono, e si trascorre sino ad attentare alla divina costituzione della Chiesa e a scalzare, se fosse dato, le radici stesse della nostra santa Fede. (L I,94)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.