SAN LUIGI ORIONE E UN MIRACOLO DI S. GIUSEPPE

Il 12 marzo 1940 Don Orione sale alla casa del Padre; il 19 marzo è la giornata di San Giuseppe dedicata ai papà di tutto il mondo in ricordo della Sacra Famiglia.
Parlare di Don Orione, nato il 23 Giugno 1872, sembra quasi inutile: infatti è conosciutissimo ovunque per le Sue opere e per aver lasciato un perenne e indimenticabile ricordo nella mente e nell’anima di tutti i cristiani degni di tal nome.
San Giuseppe padre terreno di Gesù è lo spunto da cui è nata la giornata detta appunto “del papà”; quando si pensa a un bebè è inevitabile pensare alla figura materna, eppure il papà, nella famiglia, assume un ruolo importante, potremmo dire decisivo, per la corretta crescita del bambini verso la sua età adulta. Laddove questa figura viene a mancare, spesso per vicende legate al matrimonio, la crescita del bambino rischia di diventare disarmonica e produrre danni psichici e morali che spesso lo accompagnano per tutta la vita.

Come non spendere una parola per la “Famiglia” questa istituzione fondamentale per lo sviluppo corretto di qualsiasi aggregazione umana e, purtroppo, oggi sempre più nel mirino di chi vuole stravolgerla senza peraltro fornire un’alternativa valida: forse perché l’alternativa non esiste.
Qui di seguito, qualche spunto tratto dal libro “I Fioretti di Don orione” di Andrea Gemma delle Edizioni Dehoniane Roma.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.