L’EREMO DEL BRASILE – LA STORIA

Eremo Frate Ave Maria – Storia delle origini

La Fazenda Santo Antonio del Paiol apparteneva al Commendatore Manoel Antonio Esteves, commerciante nella città di Vassouras vicino a Valença. Manoel costruì la sede di questa fattoria tra il 1840 e il 1850; egli è stato uno dei grandi investitori nella fondazione della Ferrovia dell’Unione Valenciana inaugurata nel 1871.

La Fazenda possiede una grande collezione di valore storico e conserva un museo che riguarda la vita della proprietà nel XIX e XX secolo, questa collezione è stata accuratamente conservata dall’ultima persona della famiglia Esteves Sgna. Francisca.

Manoel Antonio Esteves sarebbe morto prematuramente nel 1941 e la sua vedova Francisca de Queiroz Esteves, nel 1969, da donna anziana, decise di donarla alla Congregazione della Piccola Opera della Divina Provvidenza, di San Luigi Orione.

;

Attualmente la fattoria è dedicata all’agricoltura e all’allevamento, nonché alle attività di turismo culturale e un centro di spiritualità Don Orione che accoglie gruppi per ritiri spirituali.

Il 21 gennaio 2003 è stato inaugurato l’Eremo Frate Ave Maria, una comunità in cui i frati vivono la loro vita contemplativa in silenzio nella preghiera e nel lavoro. I religiosi di San Luigi Orione continuano con zelo a preservare l’eredità lasciata dalla famiglia Esteves e senza alcun aiuto del governo ha conservato l’intera ricca collezione della fattoria, tutta originale, in modo che parte della storia della valle del caffè sia mantenuta viva.

;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.